Giorgia Meloni in Piazza del Popolo lancia il fronte anti-Renzi

In evidenza

min7marzo-poteri-forti

Sì alla commissione d’inchiesta sui fatti del 2011. Il 7 marzo in piazza a Venezia per difendere l’Italia dai poteri forti

Pieno sostegno di Fratelli d’Italia alla proposta del capogruppo alla Camera di Forza Italia, Renato Brunetta, di istituire una commissione d’inchiesta per fare luce sui fatti che nel 2011 hanno portato alla rimozione dell’ultimo Esecutivo eletto dagli italiani e al commissariamento dell’Italia con governi al servizio delle cancellerie europee e delle lobby economico-finanziarie. Gli sviluppi recenti emersi grazie al coraggioso lavoro della Procura di Trani hanno reso ancor più tangibile e sconcertante quello che è successo 4 anni fa, facendo emergere retroscena e rapporti inquietanti. Come nel caso della banca d’affari Morgan Stanley, che grazie al declassamento del rating italiano deciso da Standard & Poor’s, l’agenzia di rating di cui è azionista, ha potuto far valere nei confronti dell’Italia una clausola contrattuale da 2,5 miliardi di euro che l’allora governo Monti, espressione proprio del mondo delle banche, ha pagato senza batter ciglio. […]

Notizie

Il 1 marzo Giorgia Meloni incontra gli operatori di Almaviva a Palermo

Giorgia Meloni

Domenica 1 marzo 2015, alle ore 9.30, in Piazza Politeama a Palermo, il presidente nazionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Giorgia Meloni, incontrerà una delegazione degli operatori dell’azienda Almaviva, per i quali sono stati … Leggi tutto…

Sì alla soluzione “due popoli, due Stati”. Il Governo Renzi sta collezionando solo figuracce in politica estera

Giorgia Meloni

Fratelli d’Italia crede da sempre alla soluzione “due popoli, due Stati”. Siamo quindi favorevoli, a determinate condizioni di sicurezza per Israele, al riconoscimento dello Stato palestinese. Non so se l’Esecutivo riuscirà a comprendere … Leggi tutto…

Marò: l’Italia è stufa delle chiacchiere di Renzi. Il 7 marzo in piazza a Venezia per mandare a casa questo Governo

7 marzo

Nonostante i marò siano prigionieri da 3 anni dell’India in violazione delle più elementari norme del diritto internazionale, il ministro degli Esteri Gentiloni viene ancora oggi alla Camera per dirci che "il governo sta lavorando senza clamore … Leggi tutto…